Val di Mello

now browsing by tag

 
 

waiting for THE WHITE SIDE of KUNDALUNA

Kundaluna_ENG_Web

kundaluna_completo M

introducing

THE WHITE SIDE of KUNDALUNA WEEK

with Mountain Trotter, Giuseppe ‘Popi’ Miotti & SoulglidersYoga.

 .

Some words,

not many to tell you what The White Side of Kundaluna is.

All started during MELLOBLOCCO this year.

Many days raining. But not only.

As well known with water all seeds get their nourishment, if lucky they germinate in spring, in summer they grow and in autumn they give their fruit to those who patiently waited for it. So does this week that we are proposing to You.

Our Aim is to give you from 23 to 29 of September, some reflection starting points, prompts of evolution, meditation, pearls of enthusiasm giving you the possibility to make experiences that you will never meet anywhere else, in a frame that our guides know in each little vain.

.

 Kundaluna_ENG_Web

.

Yoga, but not a simple yoga retreat.

Thai Chi, YI PAN DENG, but in an experimental laboratory by Popi Miotti.

Rock, but not only climbing, also shelter, roof, perfect set for meditation and story telling.

Green, luxuriant and blooming all around us. Veggie and BIO the food we will share.

KUNDALUNA is not only the name of Andrea Barbieri’s Cafe that will give us the daily basket lunch and will host our chilling moments, but is basically the name of a double climbing route on the Waxing Moon Trail that we will walk hiking.

Up at 2000 m altitude there is a traditional cattle shed used by Melat, the XVIII century inhabitants of the valley, called Stalla Ovale which will be arranged for one night as a comfortable night hostel.

All the week you will have comfortable and familiar accommodation in TANA dell’ORSO B&B, and healthy dinners at Centro Polifunzionale della Montagna.

 .

If you want to know more about the week’s program and details, we are willing to tell you personally and with our energy all the information you need.

Namasté

Alessia,Popi, Giovanni, Andrea

aspettando THE WHITE SIDE of KUNDALUNA

Kundaluna_ITA_Web

kundaluna_completo M

     presenta

THE WHITE SIDE of KUNDALUNA WEEK

in collaborazione con Mountain Trotter, Giuseppe ‘Popi’ Miotti e SoulglidersYoga.

.

Qualche parola,

ma non molte per spiegarvi il progetto The White Side of Kundaluna.

Era il Melloblocco, e pioveva.

Ma non solo.

Si sa, con la pioggia i semi si nutrono e con un po’ di fortuna a primavera germogliano, in estate crescono e con i primi giorni dell’autunno regalano il loro frutto a chi li stava aspettando. Così è successo con questa settimana che vi proponiamo.

Il nostro intento è quello dal 23 al 29 settembre di darvi energici spunti di riflessione, di evoluzione, di entusiasmo. Di permettervi di fare delle esperienze che difficilmente incontrerete altrove, in una cornice molto più che suggestiva che le nostre guide conoscono in ogni sua venatura.

.

 Kundaluna_ITA_Web

.

Yoga, ma non un semplice ritiro di yoga.

Tai Chi, YI PAN DENG, ma in un laboratorio sperimentale a cura di Popi Miotti.

Roccia, non solo per scalare, ma anche come giaciglio, riparo, tetto, luogo di meditazione e racconti.

Verde, vivo e rigoglioso attorno a noi. Verde, vegetariano e biologico nel cibo che convivialmente condivideremo in quei giorni.

KUNDALUNA, oltre al nome del locale che ci ospiterà in ogni attimo libero e che ci fornirà i basket lunch giornalieri, è il nome in gergo della combinazione di due vie di scalata: Kundalini e Luna Nascente che si possono fare in successione salendo per il sentiero che noi percorreremo a piedi. A 2000m si trova la Stalla Ovale, un riparo per i bovini che i Melat portavano in alpeggio un secolo fa e che sarà preparato a comodo giaciglio per accoglierci una notte.

Tutta la settimana sarete ospiti del B&B la Tana dell’Orso, una sistemazione nuova, familiare e cenerete al Centro Polifunzionale della Montagna.

 .

Siamo a Vs completa disposizione per raccontarvi in maniera personale e con la nostra energia di che cosa si tratta.

Namasté

Alessia, Popi, Giovanni, Andrea

MelloBloccati o MelloSbloccati con un po’ di Yoga?

IMG_4931

Il Melloblocco è un appuntamento annuale che non può mancare in agenda a chi ama scalare

e sinceramente non solo.

Giovedì 25 aprile ricevo la conferma che posso collaborare con l’organizzazione del Mello e avere uno spazio in cui proporre le lezioni di yoga.

Il meteo da brutto tempo per tutta la settimana, chissà magari così i climber saranno più motivati a praticare?

E’ allo stesso tempo un’opportunità ed una sfida.

Il 26 carico il furgone e intraprendo il viaggio verso la Val Masino. Arrivo a notte fonda, ma l’accoglienza è già delle migliori. Il centro Polifunzionale della Montagna e la Iris sono ancora aperti ed il bar è affollato. Si sa, l’apertura di un evento è sempre un momento emozionante. Soprattutto quando si librano alte nel cielo lanterne cinesi come simbolo ben augurale.

 

lanterne cinesi

Photo by © Klaus Dell’Orto. Pubblicata su www.planetmountain.com

Le previsioni comunque, purtroppo avevano ragione, ha piovuto parecchi giorni di fila. I giudici dei blocchi, con a capo Davide Spini (http://whitelinefree.tumblr.com/) si sono dati un gran da fare per coprire alcuni degli spot di gara, e l’affluenza c’è stata. Ma tra una goccia e l’altra, soprattutto nei giorni di lunedì e martedì dopo il 25 aprile un po’ solitari, con perfetto approccio GLIDE abbiamo sfruttato i momenti liberi per approfondire alcuni aspetti della pratica. Parola d’ordine PROPRIOCETTIVA.

foto

 Ecco come si scaldano i climber! Riccardo Caprasecca, atleta Moon, laziale, in un giorno di pioggia, insieme all’insegnate Alessia Monticone lavorando su alcuni esercizi. Yoga nell’arrampicata e arrampicata nello yoga.

La fantastica atmosfera internazionale dell’evento è stata davvero un nutrimento per l’anima. Nuovi incontri e opportunità di scambio.

IMG_4934

MelloBloccati da tutto il mondo.

IMG_4937

@ Centro Polifunzionale della Montagna. Filorera.

Pratica dimostrativa pomeridiana insieme alle guide alpine e ai ragazzi dello staff Melloblocco. Hanno partecipato anche Giovanni Ongaro, guida alpina, Nicola, Stef e Philippe Ribiere, pro climber.

 

 

Infine Yoga, scalata, un po’ di festa al Kundaluna, pioggia e tanta gratitudine:

alla Valle che ci ha accolti

a Iris, Stefano, Davide, Silvia, Fabio, Simone, Edoardo, Vinicio, Irene, Andrea, Riccardo, Giovanni, Stef, a tutti coloro che sono venuti alle lezioni gratuite.

Ogni evento, ogni incontro è una pietra (..un blocchetto) sul quale Sougliders’ costruisce la sua esperienza.

 

 

 

 

 

 

 

close next picture next picture
Original Picture...